VD Logo
Il Mondo che Cambia
VD Search   VD Menu

droghe

Per l'ONU la Cannabis è ufficialmente una medicina

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su WhatsApp

L'Organizzazione delle Nazioni Unite ha rimosso la cannabis dalla Tabella IV della Convenzione Unica sugli stupefacenti del 1961, in cui sono contenute le sostanze stupefacenti "particolarmente dannose e di valore medico o terapeutico estremamente ridotto". Ciò significa riconoscerne il valore terapeutico. Si tratta di una decisione storica, tenutasi stamattina a Vienna da parte della Commissione sugli stupefacenti, l’organo dell’ONU sulla politica per le droghe. Tutti gli stati europei si sono detti favorevoli, con l'eccezione dell'Ungheria; molti Paesi asiatici e africani si sono opposti. «Finalmente la scienza diventa fondamentale per aggiornare decisioni di portata globale» ha twittato l'associazione Luca Coscioni. Si tratta di uno step fondamentale nel riconoscimento del valore medico della marijuana.

Il digiuno di Marco Cappato per la legalizzazione della cannabis
ARTICOLI E VIDEO