VD Logo
Il Mondo che Cambia
VD Search   VD Menu

riscaldamento globale

In meno di 24 ore Joe Biden ha già cancellato il peggio di Donald Trump

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su WhatsApp

Sono bastate poche ore al nuovo Presidente Joe Biden per mettere in soffitta i provvedimenti più discussi di Donald Trump. Diciassette ordini esecutivi firmati alla scrivania della Stanza Ovale che segnano una vera e propria svolta per gli USA: stop alla costruzione dell'oleodotto Keystone, che aveva sollevato le proteste dei nativi americani; fine del bando all'immigrazione da alcuni paesi a maggioranza musulmana; revoca dei finanziamenti alla costruzione del muro con il Messico; infine l’annuncio del rientro degli USA negli accordi di Parigi.

Gli Stati Uniti torneranno negli accordi di Parigi

Donald Trump aveva, infatti, abbandonato lo storico patto per combattere il riscaldamento globale nel 2017, un anno dopo il suo insediamento, con la frase: «Per noi è economicamente svantaggioso». Gli Stati Uniti sono, con Cina, India, Giappone e Brasile, uno dei paesi più inquinanti al mondo e la loro uscita dagli accordi di Parigi aveva indebolito la lotta al climate change. La nuova amministrazione americana sembra, invece, decisa ad affrontare il problema con le altre nazioni del mondo, tanto che Joe Biden ha radunato alla Casa Bianca un ampio team di esperti di crisi climatica. L'elettorato più giovane su Biden può contare, determinante nelle elezioni di novembre, è molto sensibile al problema. Lo testimonia il consenso crescente attorno alla democratica Alexandria Ocasio-Cortez, sostenitrice proprio del Green New Deal americano. «È un segnale importante per tutto il mondo su uno dei più grandi problemi che dobbiamo affrontare» ha detto John Holdren, professore di scienze ambientali alla Harvard University ed ex-direttore dell’Ufficio di Scienza e Tecnologia della Casa Bianca. «Ritengo fondamentale che gli USA dimostrino, una volta ancora, di prendere la sfida del cambiamento climatico seriamente». Insomma, come dicono in America, un vero e proprio fresh start.

Gli ordini esecutivi più importanti di Joe Biden

  • Obbligo di portare la mascherina nelle aree federali
  • Rientro degli USA negli accordi di Parigi
  • Blocco della costruzione dell'oleodotto Keystone
  • Revoca del Muslim Ban
  • Stop ai rimpatri dei "Dreamers"
  • Proroga della moratoria sugli sfratti
  • Proroga della moratoria sui pagamenti d'interessi per i prestiti agli studenti
Come gestire la pandemia secondo Joe Biden
ARTICOLI E VIDEO