VD Logo
Il Mondo che Cambia
VD Search   VD Menu

libri

5 + 1 libri che dovreste assolutamente leggere questa estate

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su WhatsApp

Poche cose sono piacevoli come leggere un bel libro d’estate, stesi sulla sabbia calda, in sottofondo la risacca e il canto delle cicale trasportato dal vento. In redazione siamo tutti lettori accaniti e abbiamo deciso di dare un consiglio a testa sul libro da leggere questo agosto, al mare o in montagna, in città o fuori città. Ovunque siate, un buon libro è la migliore compagnia anche per chi viaggia da solo.

1. A volte ritorno di John Niven

Dio è in vacanza da quattro secoli quando decide di tornare in Paradiso, un grande ufficio pieno di colletti bianchi un po' yuppie. Così scopre che il mondo è andato a scatafascio: guerre, odio, populismo e, dopo una serena sfuriata ai suoi dipendenti, decide di rimandare suo figlio sulla Terra a sistemare le cose. Gesù piomba a New York, diventa un cantante famoso e fonda una comunità in Texas dove si ascolta musica, si fuma marijuana e ci si aiuta a vicenda. Insomma una comunità hippy che, però, finisce malissimo. Il messaggio di Gesù è sempre lo stesso da duemila anni: “Fate i bravi”. Purtroppo nessuno lo ascolta mai. Libro geniale e ironico come pochi, A volte ritorno di John Niven fa sorridere delle nostre assurdità.

2. Devotion di Patti Smith

Tutti noi abbiamo attraversato momenti in cui l’ispirazione latita e la motivazione scende a zero. Ecco, Devotion è il libro giusto per ripartire. Patti Smith, a bordo di un treno in Francia, decide di appuntare pensieri confusi su un taccuino per combattere il vuoto e la perdita. Tutti gli appunti sono poi diventati questo piccolo gioiello letterario, uno stream of consciousness che evolve in racconto di amore, sesso e morte. Esempio di come la mancanza di ispirazione possa diventare l’ispirazione stessa.

3. Il delta di Venere di Anaïs Nin

Composto da quindici racconti erotici realizzati su commissione, Il delta di Venere conduce attraverso una babilonia di sensazioni. Nonostante la richiesta, da parte del committente, di concedere a ciascun racconto la minor dose possibile di poesia, sensualità ed emozione si aprono la strada fra la sterpaglia delle descrizioni cliniche e meccaniche, spingendosi oltre «solo quello che sente il corpo». A ogni perversione Anaïs Nin ha magistralmente riservato la sua dose di inchiostro, senza scadere nell’affettato: il sesso è osservato più con il caleidoscopio che con la lente d’ingrandimento. Presto scoprirete, percorsi dalle stesse vibrazioni che esasperano i corpi dei protagonisti, che in voi nuovi desideri richiedono di essere soddisfatti.

4. La vegetariana di Han Kang

Da un giorno all'altro, Yeong-hye (un'anonima moglie coreana) smette di mangiare carne. È il primo stadio di un irreversibile allontanamento dalle cose del mondo: la donna vuole farsi aria, fuggire dalla materialità del corpo e dagli obblighi che esso comporta. L'eutanasia di Yeong-hye è una forma di psicosi, un atto femminista o entrambi? Più scendiamo nel baratro, autodistruttivo e catartico, della protagonista, più la domanda sembra destinata a rimanere senza risposta. Il libro - non a caso scritto da una donna, la coreana Han Kang - ha vinto il Booker Prize nel 2016.

5. Una cosa divertente che non farò mai più di David Foster Wallace

Divertente e acuto come solo David Foster Wallace sa essere, questo saggio realizzato per Harper’s Magazine, iniziato durante un viaggio in crociera, è cresciuto sempre più fino a diventare la più alta espressione di umorismo postmoderno. L’americano/occidentale in vacanza, visto con gli occhi della migliore satira di costume che potrete mai leggere.

Bonus Track: La seconda guerra fredda di Federico Rampini

Corrispondente di lunga data dei due mondi (10 anni a Pechino e 10 anni a New York), Federico Rampini ci aiuta a comprendere i protagonisti mondiali di quest’ultimo decennio. Con grande lucidità mette una lente d'ingrandimento su vari episodi apparentemente più o meno importanti, servendoci tante risposte utili a ragionare in un momento di crisi mondiale come quello che stiamo vivendo.

5 + 1 libri da leggere questa estate


  • A volte ritorno di Joe Niven
  • Devotion di Patti Smith
  • Il delta di Venere di Anaïs Nin
  • La vegetariana di Han Kang
  • Una cosa divertente che non farò mai più di David Foster Wallace
  • Bonus Track: La seconda guerra fredda di Federico Rampini
10 anni senza José Saramago
Topicslibri  leggere  estate  mare  vacanze 
ARTICOLI E VIDEO