VD Logo
Il Mondo che Cambia
VD Search   VD Menu

serie tv

His Dark Materials ha scioccato l'America

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su WhatsApp

His Dark Materials, trilogia di Philip Pullman, torna come serie tv HBO e BBC (in Italia su Sky Atlantic), dopo il flop dell’adattamento cinematografico del 2007. Il trailer ci ha fatto capire che si tratta di un prodotto da vedere quando uscirà il 1 gennaio 2020.

Di cosa parla His Dark Materials?

La serie racconta le avventure di Lyra Belacqua, un’orfana di 12 anni che vive in un mondo simile al nostro ma radicalmente diverso sotto alcuni aspetti: ogni essere umano ha un suo daimon, proiezione della sua anima che gli cammina accanto in forma animale.

La serie tv Sky His Dark Materials arriverà a gennaio

La serie tv Sky His Dark Materials arriverà a gennaio

In questo universo, dal sapore molto più steampunk e fatato del nostro, ogni cosa è sotto il controllo del Magisterio: un’organizzazione misteriosa e oscura che, dietro una maschera di virtù, vuole in realtà ostacolare il progresso e la scienza. La scoperta di mondi alternativi (tra cui il nostro), celati allo sguardo da una misteriosa Polvere, mette il Magisterio sulle tracce della bambina. Lyra sarà incaricata di custodire un aletiometro, un misuratore di verità, che la guiderà in molteplici avventure tra freddi ghiacci, misteriose scomparse di bambini, complotti internazionali e mondi paralleli.

His Dark Materials è una delle serie consigliate del 2020

His Dark Materials è una delle serie consigliate del 2020

In America, dove His Dark Materials è stata vista da milioni di spettatori, già dopo la seconda puntata sono fioccate le polemiche: il pubblico si è detto scioccato per le torture che il daimon dell’ambigua signora Coulter infligge a quello di Lyra, Pantalaimon, e quindi alla stessa bambina. A molti telespettatori questa scena di violenza gratuita non è andata giù, forse perché non sanno a cosa andranno incontro: His Dark Materials, la serie tv consigliata dell’anno, è anche un’opera oscura e complessa.

Perché His Dark Materials è consigliata?

His Dark Materials, nelle intenzioni di Philip Pullman e dello sviluppatore per la tv Jack Thorne, ha molteplici chiavi di lettura. Il pubblico adolescente ci troverà avventura, coraggio e un’importante lezione sulla diversità e sull’importanza di essere fedeli a se stessi. Il pubblico più adulto vedrà sullo schermo alcuni principi chiave della filosofia antica e moderna: 


  • Il libero arbitrio
  • La critica al clericalismo
  • La ricerca della verità
  • La libertà di pensiero
  • Il daimon socratico
Il trailer di His Dark Materials è uscito a ottobre

Il trailer di His Dark Materials è uscito a ottobre

Chi non ha mai desiderato avere un amico fedele, sempre accanto a noi? Il daimon fa in modo che nessuno sia mai solo. La volontà degli Ingoiatori, misteriose entità para-governative che rapiscono i bambini, di separare i piccoli dai loro daimon, rappresenta l’intento omologante dei regimi totalitari di stampo religioso. Proprio la critica al clericalismo fa dell’opera di Pullman una delle più interessanti del panorama letterario: e non poteva essere altrimenti, avendo preso ispirazione per il titolo della saga dai versi del Paradiso perduto di John Milton.

Il messaggio di His Dark Materials

Il messaggio più attuale di His Dark Materials è l’incontro tra culture diverse attraverso la scoperta e l’esplorazione dei mondi paralleli, nascosti agli occhi degli adulti dalla misteriosa Polvere. Che altro non è che la materia sconosciuta che avvolge il mondo, rendendolo oscuro anche a chi è abituato dallo studio a osservare. Perché a volte servono gli occhi dei bambini per esplorare la realtà.

ARTICOLI E VIDEO