VD Logo
Il Mondo che Cambia
VD Search   VD Menu

libri

5 libri di fantascienza da leggere per i 100 anni di Ray Bradbury

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su WhatsApp

Il centenario di Ray Bradbury è l'occasione giusta per leggere e riscoprire quei grandi autori che ci hanno formato, trovando i loro titoli meno noti, ma geniali come i capolavori che li hanno resi famosi. Abbiamo deciso di consigliarvi 5 libri di fantascienza poco conosciuti di 5 autori famosissimi, e aggiunto un bonus alla fine.

1. Cronache marziane di Ray Bradbury

Cronache marziane di Ray Bradbury

Cronache marziane di Ray Bradbury

Tutti conoscono Ray Bradbury per il capolavoro Farenheit 451, il romanzo distopico più famoso al mondo assieme a 1984 di George Orwell, mentre molti meno conoscono la sua raccolta d'esordio: Cronache marziane, uscita nel 1950. Questo ciclo di racconti ambientato al principio del XXI secolo, poco legato alla scienza e molto alla fantasia, è uno sguardo immaginifico, più che visionario, sul nostro futuro.

2. Destinazione cervello di Isaac Asimov

Destinazione cervello di Isaac Asimov

Destinazione cervello di Isaac Asimov

Pochissimi autori sono il simbolo stesso del proprio genere letterario quanto Isaac Asimov, i cui cicli dei Robot e della Fondazione sono capolavori insuperati e opere seminali per tutta la fantascienza. L'immaginazione di Asimov non ha spaziato solo nell'immensamente grande ma anche nel microscopico, con il romanzo che ispirò il film Salto nel buio: Viaggio allucinante. In realtà, il libro è tratto dalla sceneggiatura di un film del 1966 di Richard Fleischer, e Asimov lo riscrisse due volte per eliminare le incoerenze fisiche. Claustrofobico e visionario.

3. Le guide del tramonto di Arthur C. Clarke

Le guide del tramonto di Arthur C. Clarke

Le guide del tramonto di Arthur C. Clarke

Chi non conosce 2001: Odissea nello spazio, portato sul grande schermo da quel genio di Stanley Kubrick? Meno noto invece Le guide del tramonto, nonostante la serie tv Syfy, chiamata Childhood's End, che ha ispirato. Nel romanzo gli alieni arrivano sulla Terra stazionando per mezzo secolo sulle città umane fino al giorno del fatidico incontro, che cambia per sempre la storia del pianeta.

4. Neuromante di William Gibson

Neuromante di William Gibson

Neuromante di William Gibson

Il romanzo cyberpunk per eccellenza, il futuro dell'informatica e dell'informazione, della simbiosi tra uomo e macchina, mente e computer. Primo capitolo della trilogia dello Sprawl e apice originario della letteratura di genere. Sappiamo che è abbastanza famoso, ma non potevamo non citarlo.

5. Ubik di Philip K. Dick

Ubik di Philip K. Dick

Ubik di Philip K. Dick

Philip K. Dick è uno degli autori più prolifici e derivativi della nostra epoca. Praticamente tutti conoscono Il cacciatore di androidi o Rapporto di minoranza (per non citarne altri) da cui sono stati tratti film memorabili, ma molto meno famoso è Ubik che, per molti in redazione, è il romanzo di Dick preferito. Durante una spietata guerra commerciale del futuro, Joe Chip e la sua squadra sopravvivono a un attentato in cui muore il loro capo Glen Ranciter. Decidono così di contrattaccare ma, lentamente, il loro mondo inizia a regredire tecnologicamente: i videotelefoni diventano telefoni, i razzi vecchi aerei a elica e così via, finché, Chip e i suoi, non iniziano a trovare criptici messaggi nei bagni pubblici, lasciati da Ranciter in persona: «Io sono vivo e voi siete morti». Il resto dovrete scoprirlo leggendo. Se avete lo stomaco forte, vi consigliamo anche Le tre stimmate di Palmer Eldritch (ispirato all'eldritch horror, il genere di Lovecraft) sempre di Dick. Entrambi capolavori della fantascienza.

Bonus track: Il mondo nuovo di Aldous Huxley

Più distopia che fantascienza, Il mondo nuovo è però uno dei grandi capolavori della letteratura, visionario e profetico. Ne abbiamo parlato ampiamente qui.

I 5 libri di fantascienza da scoprire di autori molto famosi


  • Cronache marziane di Ray Bradbury
  • Destinazione cervello di Isaac Asimov
  • Le guide del tramonto di Arthur C. Clarke
  • Neuromante di William Gibson
  • Ubik di Philip K. Dick
  • Bonus track: Il mondo nuovo di Aldous Huxley
100 anni di Ray Bradbury

Potete trovare altri consigli su film cult qui e serie tv qui.
Segui Videodrome su Instagram.

ARTICOLI E VIDEO