VD Logo
Il Mondo che Cambia
VD Search   VD Menu

film

10 film da vedere sul razzismo

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su WhatsApp

Il 4 aprile del 1968 Martin Luther King, leader non violento del Movimento per i diritti civili, veniva ucciso con un colpo di fucile alla testa mentre si affacciava al balcone del suo motel di Memphis. Alla notizia dell'omicidio 120 città americane insorsero, la società statunitense si spezzò e ci vollero decenni perché ritrovasse pace e unità. La vicenda di Martin Luther King ha cambiato gli USA e il mondo intero: nel giorno a lui dedicato vogliamo ricordare non l'uomo ma la sua battaglia, attraverso 10 film che hanno raccontato il razzismo e l'integrazione in diverse parti del mondo, da vedere assolutamente in questi giorni di quarantena.

1. American History X

American History X

American History X

Chiunque abbia visto questo capolavoro, con un Edward Norton monumentale, non può dimenticarlo. La cruda realtà dei neonazisti di Venice Beach (LA), il conflitto razziale degli anni Novanta, l'Aryan Brotherhood che conquista le prigioni: un film profetico e seminale sia socialmente che visivamente, con un'alternanza bianco e nero e colore che ha fatto scuola ed è ancora oggi irripetuta. Lo potete vedere su Amazon Prime Video (assieme a molti altri cult che abbiamo elencato qui).

2. Il diritto di contare

Il diritto di contare

Il diritto di contare

Essere donna, afroamericana e matematica nel 1961 non era uno scherzo, lo sapeva bene Katherine Johnson, la scienziata responsabile dei conti che portarono l'uomo sulla Luna, interpretata in questo film da Taraji P. Henson, al fianco di Octavia Spencer, a sua volta protagonista di un'altra storia vera di una donna di colore che ebbe successo al principio del secolo scorso: Madam C.J. Walker a cui Netflix ha dedicato una serie tv appena uscita (ne abbiamo parlato qui).

3. Invictus

Invictus

Invictus

Abbattere il razzismo è solo l'inizio: integrazione, collaborazione e ricostruzione sono la parte difficile del cammino. Invictus racconta questa sfida, affrontata dal Sudafrica dopo la fine dell'Apartheid, con due straordinari Morgan Freeman e Matt Damon. Lo potete vedere su Amazon Prime Video.

4. Iqbal - Bambini senza paura

Iqbal - Bambini senza paura

Iqbal - Bambini senza paura

Cosa c'entrano i diritti dei lavoratori con la storia di un bambino? Iqbal Masih, che ha ispirato questo film d'animazione pluripremiato (e disponibile su RaiPlay), inizia a lavorare per pagare le medicine del fratello e così conosce altri bambini come lui, discriminati e sfruttati perché poveri in una società, quella indiana, fatta di caste e distanze sociali incolmabili. Da vedere con la famiglia.

5. L'Impero del Sole

L

L'Impero del Sole

Il film di Steven Spielberg che lanciò un giovanissimo Christian Bale racconta la deportazione e la discriminazione subìta da un giovane inglese, figlio di una famiglia di coloni a Shanghai, dopo l'invasione della Cina da parte del Giappone. Regia magistrale, interpretazioni indimenticabili e uno scorcio storico senza pari.

6. L'odio

L

L'odio

L'odio non è solo la storia delle discriminazioni subìte dalle minoranze delle banlieu francesi, ma anche, più in generale, dell'incomunicabilità sociale del mondo contemporaneo europeo, ben riassunta nella frase: "Il problema non è il volo ma l'atterraggio". Ne abbiamo parlato più approfonditamente qui.

7. Moonlight

Moonlight

Moonlight

Chi ha dimenticato l'errore che privò per pochi minuti Moonlight dell'Oscar in favore di La La Land? La storia di Chiron, cresciuto in una zona difficile di Miami attraverso infanzia, adolescenza ed età adulta è stato, dopo Hurt Locker, il film con l'incasso più basso a vincere come Miglior film e l'unico con un cast interamente di colore.

8. Pane e cioccolata

Pane e cioccolata

Pane e cioccolata

Franco Brusati diresse Nino Manfredi in questo piccolo capolavoro del 1974: la storia di Giovanni che, dopo essere stato espulso dalla Svizzera per una piccola infrazione, vi rimane come clandestino e inizia così un'odissea e una battaglia che lo vedrà più volte sconfitto. Il film è stato restaurato nel 2014 per la sua uscita in DVD e Blu-Ray ed è protagonista di A proposito di Pane e cioccolata: una conversazione tra Paolo Virzì e Andrea Occhipinti.

9. The help

The help

The help

Tratto dal libro L'aiuto del 2009, il film, che racconta la storia delle donne afroamericane impiegate nelle case dei ricchi in Mississipi, ha incoronato Octavia Spencer (già citata per Il diritto di contare) come miglior attrice non protagonista agli Oscar e confermato la versatilità e il talento di Viola Davis ed Emma Stone, protagoniste e complici di questo piccolo gioiello diretto da Tate Taylor.

10. Vittoria e Abdul

Vittoria e Abdul

Vittoria e Abdul

Vittoria e Abdul racconta l'amicizia tra la Regina Vittoria e il giovane "ostaggio" Abdul alla corte d'Inghilterra. Seppure il film glissi su alcuni aspetti del legame tra la sovrana e il ragazzo (quest'ultimo non si recò a Londra per portare un dono alla Regina, era lui stesso il dono), mostra però un aspetto importante dell'integrazione tra XIX e XX secolo (allo stesso modo di The Butler con Forest Whitaker) quello del contatto domestico tra minoranze e potenti che cambiò il corso della storia più volte di quanto pensiamo. È disponibile su Netflix.

Bonus Track: Selma - La strada per la libertà

Selma - La strada per la libertà

Selma - La strada per la libertà

Come dimenticare il film che ha raccontato la prima, grande, battaglia di Martin Luther King per il diritto di voto degli afroamericani: Selma di Ava DuVernay del 2014. Grandi interpretazioni nel racconto di un momento, quello delle marce a Montgomery del 1965, che ha cambiato la storia del mondo, costando, in definitiva, la vita a Martin Luther King.

I 10 film da vedere sul razzismo


  • American History X
  • Il coraggio di contare
  • Invictus
  • Iqbal - Bambini senza paura
  • L’Impero del sole
  • L’odio
  • Moonlight
  • Pane e cioccolata
  • The help
  • Vittoria e Abdul
  • Bonus Track: Selma - La strada per la libertà
  • Suggerito dal pubblico: 12 anni schiavo
ARTICOLI E VIDEO