VD Logo
Il Mondo che Cambia
VD Search   VD Menu

news

In Lombardia saranno abbattuti 25.000 visoni. Alcuni hanno il virus

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su WhatsApp

Il Covid in Europa sarebbe mutato nei visoni e vari allevamenti sono stati abbattuti. Ora tocca all'Italia, più precisamente alla Lombardia, dove sono stati ritrovati tre visoni positivi. In seguito al provvedimento del ministero della salute, tutti i visoni dell'allevamento di Capralba, in provincia di Cremona, saranno soppressi: si tratta di 25mila esemplari. A Capralba, una ditta esterna abbatterà gli animali e le carcasse saranno incenerite per ridurre ulteriormente il rischio contagio. Inoltre, in Italia non sarà possibile allevare visoni fino a febbraio 2021. Già i Paesi Bassi e la Francia avevano chiuso gli allevamenti, mentre particolarmente complesso è risultato il caso della Danimarca. Qui, i primi casi di contagi tra gli animali sono stati registrati a giugno nel nord: dodici persone sarebbero state contagiate dai visoni, sviluppando una particolare mutazione del virus. Il Coronavirus sarà l'occasione giusta per chiudere definitivamente gli allevamenti di animali da pelliccia?

Sea Shepherd ci racconta come si preserva la vita nel mare
Topicsnews  animali  ambiente  coronavirus 
ARTICOLI E VIDEO